Mascherina, non si è obbligati ad utilizzare quella fornita dalla scuola. Le indicazioni ministeriali

Stampa

Oltre un miliardo le mascherine consegnate alle scuole alla data del 24 dicembre, ma è obbligatoria utilizzarla a scuola o si può portare un dispositivo di protezione individuale auto-prodotto? Il Ministero dell’Istruzione, con una FAQ dedicata sul proprio portale, risponde sull’argomento.

Così come segnala il MI, Il DPCM 3 novembre 2020 prevede che, oltre alla mascherina chirurgica, fornita dalla struttura commissariale, ai sensi dell’articolo 1, comma 7 del DPCM, “possono essere utilizzate anche mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”.

Mascherina, non si è obbligati ad utilizzare quella fornita dalla scuola. Le indicazioni ministeriali

In altre parole, non è obbligatorio utilizzare la mascherina fornita dalla scuola. Si può utilizzare quella di comunità o quella monouso e lavabili, anche autoprodotte. Ci sono, però, delle condizioni da rispettare: oltre al lavaggio continuo deve garantire comfort e respirabilità.

La scuola consegna quotidianamente le mascherine di tipo chirurgico a tutto il personale e agli studenti, ma si può scegliere, dunque, quale indossare. 

Mascherine, oltre un miliardo consegnate alle scuole. I dati aggiornati

Mascherina scuola primaria, prevista la sostituzione per gli alunni che frequentano il tempo pieno

 

Stampa

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola