Mascherina alla maturità, presidi Andis: “Governo non scarichi responsabilità sui presidenti di commissione”

WhatsApp
Telegram

“In merito all’uso delle mascherine durante gli esami l’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici, ricordando che molti esami di terza media sono già iniziati e che i Ds hanno sempre rispettato regole e indicazioni spesso comunicate in appena ventiquattr’ore, sottolinea che, se decisione debba esser presa, per un esame di Stato dovrebbe essere di carattere nazionale”.

Ad affermarlo in una nota è Paola Bortoletto, presidente nazionale Andis.

Le istituzioni preposte – afferma la Bortoletto – hanno il dovere di assumersi l’onere delle scelte e non è accettabile che su una materia così delicata i presidenti di centinaia di commissioni d’esame debbano decidere in autonomia“.

Ci dicono che la pandemia non è finita, che dobbiamo essere prudenti, ma ci dicono anche che è caldo e non si può respirare con la mascherina. Poi osserviamo che l’obbligo è solo a scuola e, forse dopo il 15 giugno nei mezzi pubblici. Come Presidi chiediamo chiarezza”.

Una decisione va presa, così potremmo ritornare ad occuparci di valutazione, di apprendimento e insegnamento, di reclutamento e formazione per una società in continua evoluzione“, conclude la presidente Andis.

Mascherina alla maturità, dai politici agli psicologi appello per esami senza protezioni

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia