Marti: “Chiediamo a Valditara disciplina chiara per il riconoscimento dei titoli di abilitazione all’insegnamento conseguiti all’estero”

WhatsApp
Telegram

“Grazie al lavoro della Lega al Governo e in Parlamento, finalmente risposte concrete alla scuola. In commissione Cultura al Senato, per esempio, abbiamo avviato i lavori per contrastare i crescenti episodi di violenza nei confronti degli insegnanti, rinsaldando così il patto scuola/famiglia e restituendo dignità ai docenti”.

Così il senatore della Lega Roberto Marti, presidente della commissione Cultura e Istruzione a Palazzo Madama, a margine della conferenza stampa sulla scuola tenutasi oggi a Montecitorio.

“Abbiamo, inoltre, chiesto e ottenuto dal ministro Valditara una disciplina chiara per il riconoscimento dei titoli di abilitazione all’insegnamento conseguiti all’estero e abbiamo anche voluto riportare equità e chiarezza al concorso a Dirigente Scolastico bandito nel 2017”.

Marti ha poi espresso “grande soddisfazione per la legge che reintroduce i Giochi della Gioventù. Un’iniziativa fortemente voluta dalla Lega che ha presentato il ddl, a prima firma del capogruppo Massimiliano Romeo, all’inizio di questa legislatura così come nella precedente”.

“La commissione – ha proseguito – sta pure portando avanti una campagna di sensibilizzazione, in collaborazione con la Fondazione Veronesi con cui il Ministero ha rinnovato il protocollo d’intesa, sulla prevenzione e sugli stili di vita sani. Ringrazio Valditara, inoltre, per ‘Agenda Sud’. Un provvedimento volto a contrastare la dispersione scolastica e a ridurre i divari territoriali. Misure portate avanti con forza affinché non ci sia più un Paese a due velocità”, ha concluso.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri