Marcucci (Pd): Riduzione organici scuole prive di valore legale

di Lalla
ipsef

Ufficio Stampa Senato – "Gli organici delle scuole superiori devono essere considerati sospesi fino al 19 luglio. Il taglio di migliaia di cattedre in tutto il Paese fino a quella data è privo di qualsiasi valore legale. E’ bene che i direttori scolastici regionali rispettino la sospensiva imposta dal Tar del Lazio. Anche oggi il tribunale amministrativo è stato costretto a non prendere alcuna decisione e di rinviare al 19 luglio perchè il ministero non ha mandato alcuna contro deduzione ai ricorsi che sono stati presentati"

Ufficio Stampa Senato – "Gli organici delle scuole superiori devono essere considerati sospesi fino al 19 luglio. Il taglio di migliaia di cattedre in tutto il Paese fino a quella data è privo di qualsiasi valore legale. E’ bene che i direttori scolastici regionali rispettino la sospensiva imposta dal Tar del Lazio. Anche oggi il tribunale amministrativo è stato costretto a non prendere alcuna decisione e di rinviare al 19 luglio perchè il ministero non ha mandato alcuna contro deduzione ai ricorsi che sono stati presentati"

Lo dichiara in una nota il senatore Andrea Marcucci (PD) , segretario della commissione pubblica istruzione a Palazzo Madama, in merito alla decisione assunta oggi dal Tar del Lazio di rinviare al 19 luglio per mancanza di documentazione del ministero dell’istruzione, decisione sul ricorso presentato dalla FLC Cgil sulle iscrizioni agli istituti superiori, simile ad analogo ricorso presentato il 24 giugno e che aveva prodotto la sospensione sulle circolari ministeriali in questione.

"Ancora una volta il ministro Gelmini vuole costringere tutti al fatto compiuto. Prima per rispettare i tagli imposti da Tremonti sono state fatte valere come leggi circolari ti che non avevano esaurito il percorso legislativo necessario, poi quando il Tar del Lazio sanziona tale procedimento- prosegue il parlamentare- il ministero fa melina non consentendo al tribunale amministrativo di decidere in tempi celeri. Gli uffici scolastici regionali devono però sapere che fino al 19 luglio sono sospese le circolari n.17 sulle iscrizioni alle superiori, fatte in pratica al buio, e la n.37 sugli organici, che ha imposto la secca riduzione di posti di lavoro a tutti i livelli"

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione