Marcucci: “Dal governo 300 milioni in tre anni per edifici scolastici”

di Giulia Boffa
ipsef

Comunicato stampa del PD – "Il ministro Carrozza ha proposto che il finanziamento straordinario di 300 milioni di euro complessivi (dal 2014 al 2016) nell’ambito degli investimenti immobiliari INAIL siano prevalentemente destinati alla messa in sicurezza degli edifici scolastici nelle aree a rischio".

Comunicato stampa del PD – "Il ministro Carrozza ha proposto che il finanziamento straordinario di 300 milioni di euro complessivi (dal 2014 al 2016) nell’ambito degli investimenti immobiliari INAIL siano prevalentemente destinati alla messa in sicurezza degli edifici scolastici nelle aree a rischio".

Lo ha reso noto il presidente della commissione istruzione di Palazzo Madama Andrea Marcucci (PD), al termine dell’audizione del ministro con le Commissioni congiunte di Camera e Senato. "Avevo espressamente chiesto al governo, dopo il terremoto in Toscana – ha spiegato il parlamentare – di avviare il piano sul patrimonio edilizio scolastico, proprio dalle aree a rischio. I dati fanno paura e devono spingere il governo all’azione. Solo l’8% degli edifici nelle aree a rischio forte o rilevante è stato progettato secondo la normativa antisismica", ha concluso Marcucci.
 

Versione stampabile
anief
soloformazione