Marcia indietro su riforma reclutamento e carriera tramite delega al Governo, sindacati esultano. Imbarazzo su sperimentazione licei quadriennali

di redazione
ipsef

red – ANIEF: "ora Carrozza convochi associazioni e sindacati", FLCGIL:"contenuti superati, ma si conferma indirettamente la loro veridicità"

red – ANIEF: "ora Carrozza convochi associazioni e sindacati", FLCGIL:"contenuti superati, ma si conferma indirettamente la loro veridicità"

Dopo le anticipazioni di OS.it che ha anticipato i contenuti di una delega al Governo per riformare alcuni importanti ambiti che riguardano il mondo della scuola, il Ministero ha emanato un comunicato, sostenendo che i contenuti pubblicati "sono superati".

Ma, fa notare la FLCGIL in un comunicato, "nel contempo si conferma indirettamente la veridicità di quegli stessi contenuti e che l’intenzione del MIUR era di intervenire con legge sui temi puramente contrattuali e su temi centrali e rilevanti per le istituzioni della conoscenza".

Insomma, soddisfazione sì, ma anche malumore e "rimprovero" nei confronti di un’azione che puntava ad aggirare le parti sociali.

Ma il comunicato va oltre e affronta anche la questione della sperimentazione dei licei quadriennali. "La situazione – leggiamo – sta diventando imbarazzante anche alla luce del fatto che tutta questa operazione è stata avviata senza un quadro di riferimento chiaro a livello nazionale e spesso senza neanche i dovuti passaggi presso gli organi collegiali interni delle scuole partecipanti."

Altro sindacato intervenuto nella faccenda della delega era stata l’ANIEF che ha così commentato il ritiro del provvedimento: “Il Ministero finalmente dà ascolto alle rivendicazioni del sindacato andando ad annullare un testo che l’Anief ha sin da subito reputato dannoso ed inopportuno per l’intero sistema della conoscenza. A questo punto il Ministro Carrozza provveda a convocare il prima possibile le parti sociali interessate a un vera riforma del settore, ad iniziare da associazioni professionali e sindacati, in modo da far ripartire l’economia del paese salvaguardando nel contempo la crescita del sistema scolastico italiano e di chi vi opera quotidianamente”.

La parola ritorna al Ministero.

Vedi anche

Ddl delega Governo: riformare sistema di reclutamento del personale docente (corso-concorso per insegnare, tutela TFA e PAS, esaurire graduatorie), organi collegiali e stato giuridico

Bozza DDL delega al Governo per riforma reclutamento docenti e carriera: superata. Passo indietro del Ministero?

Riforma reclutamento e carriera. Legge delega: ANIEF: "svilisce dibattito parlamentare", FLCGIL: "no ai colpi di mano". Vi anticipiamo il testo discusso dal Governo

Riforma reclutamento docenti: ok concorsi, ok graduatoria, ma governo prepara una terza via quella dei corsi-concorsi

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione