Maraini: “La paga degli insegnanti è vergognosa, è la dimostrazione che l’insegnamento conta poco per il governo”

WhatsApp
Telegram

Lunga intervista a La Sicilia per Dacia Maraini. L’occasione è l’uscita del suo libro intitolato “La scuola ci salverà”, una lunga riflessione sul sistema scolastico.

“La scuola deve tornare alla centralità della sua funzione. Nelle ultime riforme si è sempre pensato a tagliare e a screditare la scuola. La si è voluta trasformare in un’azienda tanto che il preside è stato chiamato dirigente, ma la scuola non è un’azienda, non deve produrre, ma formare. Si dovrebbe investire di più, economicamente e culturalmente. La paga degli insegnanti è vergognosa e sta lì a provare quanto poco conta l’insegnamento nella visione del Paese”.

Sulla Dad, invece, afferma: “Sono contraria, credo che la comunicazione da remoto sia molto utile per tanti lavori di ufficio, ma non va affatto bene per la scuola”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur