Mara Carfagna: Ministero Istruzione parcheggio per notabili di partito. Sgambato: con riforma Gelmini 8 miliardi di tagli

Mara Carfagna, che ha presentato qualche giorno l’Associazione Voce Libera, commenta le dimissioni del Ministro Fioramonti. 

“Il ministero dell’Istruzione – afferma la Carfagna – è da anni un parcheggio per notabili di partito in cerca di collocazione. Ora serve un ministro autorevole e indipendente. Uno che imponga ai partiti l’idea che l’istruzione sia il core business di uno Stato all’avanguardia.”

Una delle risposte a questa idea proviene dalla responsabile scuola del PD, Camilla Sgambato, che così risponde

“Vorrei ricordare a  @mara_carfagna che dal 2009 al 2011 la scuola italiana subì più di 8 mld di tagli con riforma Gelmini più tasse di iscrizione, meno borse di studio, niente tempo pieno. Invertire la rotta è stato l’obiettivo dei governi successivi,ma il danno fu enorme”

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Scegli il corso ideato da Eurosofia per acquisire le nuove, indispensabili competenze