Manzi (PD) chiede chiarezza a Valditara sulla revisione delle linee guida per i programmi scolastici

WhatsApp
Telegram

La deputata del Partito Democratico Irene Manzi, responsabile nazionale scuola, ha presentato un’interrogazione al Ministro dell’Istruzione Valditara, chiedendo maggiore chiarezza sulla revisione delle Indicazioni nazionali e delle Linee guida per il primo e secondo ciclo di istruzione.

In una nota, Manzi ha espresso preoccupazione per la mancanza di informazioni riguardo alla commissione incaricata di elaborare le proposte di revisione. In particolare, chiede di conoscere:

  • Le motivazioni che hanno portato a questa decisione.
  • Le indicazioni fornite alla commissione e le finalità del lavoro di revisione.
  • I criteri di selezione dei componenti della commissione.
  • La possibilità di un confronto con il mondo della scuola e le relative tempistiche.

La deputata sottolinea l’importanza delle Indicazioni nazionali come documento educativo all’avanguardia, frutto del lavoro di esperti del settore. L’esponente dem esprime dubbi sull’urgenza di intervenire su un documento già in linea con i sistemi scolastici più avanzati, temendo che la revisione possa essere motivata da una volontà di imporre una visione ideologica della scuola.

Manzi auspica che il Ministro coinvolga il mondo della scuola in un ampio confronto, evitando di ridurre gli spazi di autonomia delle istituzioni scolastiche.

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA