Manutenzione e rinnovamento delle scuole: grande operazione da 1,7 miliardi

Stampa

Il Miur ha sottoscritto due diversi accordi con Banca Europea per gli Investimenti, Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa e Cassa Depositi e Prestiti per una grande operazione di manutenzione e rinnovamento delle scuole. 

Edilizia scolastica: pronti 1.7 miliardi

A disposizione 1.7 miliardi. L’obiettivo – precisa il Sottosegretario Giuliano (M5S)  è quello di mettere in campo una grande operazione di manutenzione e rinnovamento delle nostre scuole, adeguandole alla normativa antisismica e dal punto di vista dell’efficienza energetica, ma soprattutto rendendole adeguate alle sfide del futuro. In più saranno costruiti nuovi edifici scolastici nei territori in cui se ne ravvisa la necessità.
Le risorse, gestite dal Miur a valere sul Fondo unico per l’edilizia scolastica, saranno erogate da Cassa Depositi e Prestiti a Comuni, Province e Città Metropolitane sulla base di graduatorie di priorità predisposte dalle regioni.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur