ATA, mansioni collaboratore scolastico: pulizia vetrate e infissi. Compenso

di Giovanni Calandrino
ipsef

item-thumbnail

Quali sono le mansioni del collaboratore scolastico? E’ tenuto ad operazioni di pulizia “straordinaria” come ad es. lavare gli infissi e i vetri delle finestre del plesso al quale si è assegnati? 

Mansioni del collaboratore scolastico

Il Collaboratore Scolastico (AREA A) esegue, nell’ambito di specifiche istruzioni e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del proprio lavoro, attività caratterizzata da procedure ben definite che richiedono preparazione non specialistica.

È addetto

  • ai servizi generali della scuola con compiti di accoglienza e di sorveglianza nei confronti degli alunni, nei periodi immediatamente antecedenti e successivi all’orario delle attività didattiche e durante la ricreazione, e del pubblico;
  • di pulizia dei locali, degli spazi scolastici e degli arredi;
  • di vigilanza sugli alunni, compresa l’ordinaria vigilanza e l’assistenza necessaria durante il pasto nelle mense scolastiche, di custodia e sorveglianza generica sui locali scolastici, di collaborazione con i docenti.
  • Presta ausilio materiale agli alunni portatori di handicap nell’accesso dalle aree esterne alle strutture scolastiche, all’interno e nell’uscita da esse, nonché nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale anche con riferimento alle attività previste dall’art. 47.

Adeguate attrezzature per i collaboratori scolastici

Il lavaggio degli infissi e dei vetri rientra dunque fra i compiti di pulizia. Ovviamente deve essere effettuato in regime di massima sicurezza, quindi il Collaboratore scolastico deve essere in possesso di adeguate attrezzature in modo da effettuare la pulizia delle vetrate da terra evitando le manovre aeree.

Quale remunerazione spetta

Naturalmente la tipologia di queste pulizie può essere ricompensata come lavoro straordinario, considerata la complessità e la durata dell’operazione. Pertanto in sede di contrattazione di istituto, la suddetta mansione può essere remunerata in compenso straordinario.

Approfondisci mansioni professionali dei collaboratori scolastici

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione