Manovra DEF Lega-M5s: flat tax e pensioni quota 100 confermati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

C’è il via al Documento di Economia e Finanza marcato Lega e Movimento 5 Stelle che porta il deficit al 2,4%. All’interno molte le voci che nei prossimi giorni approfondiremo, intanto viene confermato il via alla Flat Tax e alla quota 100.

Flat tax al 15%

Confermato il via alla Flat tax che porterà le tasse al 15% per le piccole imprese. Il provvedimento riguarderà un milione di italiani. Nel 2019 riguarderà per i contribuenti l’imposta sul valore aggiunto e nel 2020 i redditi guadagnati.

Per gli altri cittadini si prevedono due aliquote del 23 e 33% a fine legislatura.

Quota 100 e superamento Fornero

Abbiamo seguito con grande puntualità il dibattito sulla quota 100 che, secondo quanto riferiscono fonti di agenzia, sarebbe presente nel DEF. Si tratta della possibilità di andare in pensione con una somma pari a 100 tra età anagrafica e contributiva. Un provvedimento che riguarderà circa 400mila lavoratori.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione