Manovra, domani i sindacati incontrano l’Ufficio di Gabinetto del ministero. Anief e Confedir presentano più di 30 proposte di emendamento alla Commissione Bilancio della Camera

WhatsApp
Telegram

L’Ufficio legislativo del sindacato Anief si fa promotore di diverse richieste di modifica della Legge di Bilancio 2023. Gli emendamenti promossi dall’organizzazione rappresentativa, fatti pervenire alla V Commissione di Montecitorio, sono svariati: dalle pensioni alla tutela retributiva degli stipendi durante l’attuale vacanza contrattuale, che non vengono adeguati, come previsto dalla legge, al 50% del tasso di inflazione programmata che nel biennio 2022/23 è aumentata dell’11,4%: dagli organici aggiuntivi a quelli di sostegno, dal dimensionamento al reclutamento dei precari nella fase transitoria Pnrr, dai trasferimenti alle graduatorie concorsuali del personale scolastico. E ancora proposte per ricercatori e tecnologi enti di ricerca non vigilati, ricercatori universitari, docenti Afam.

“Per il personale scolastico, ne parliamo domani, alle ore 18.00, al ministero dell’Istruzione e del Merito con l’Ufficio di Gabinetto – dice Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – alla vigilia della scadenza della presentazione degli emendamenti in V Commissione. Abbiamo calcolato, ad esempio, che mancano 150 euro per l’adeguamento dell’indennità di vacanza contrattuale, perché l’una tantum pensata dal Governo è 5 volte inferiore. Si devono quindi trovare altri 5 miliardi per non violare il patto sociale con l’abolizione della scala mobile. Ricordo che per valorizzare il personale della scuola c’è da esaudire l’accordo raggiunto per l’Istruzione e la Ricerca il 10 novembre scorso con il ministro Giuseppe Valditara. E poi ci sono tanti altri nodi da sciogliere, tra cui organici, precari, sostegno, tagli da scongiurare e personale, anche universitario e Afam, da incentivare”, conclude il sindacalista.

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro