Manovra 2023, Meloni: “Il governo durerà a lungo, sosteniamo fragili e rafforziamo classe media”

WhatsApp
Telegram

“Sapevo che sarebbe stato un compito arduo guidare una Nazione come l’Italia in uno dei momenti più complessi della sua storia. Non mi sono mai illusa, anche se rispetto a Draghi posso contare su una maggioranza chiara, un programma comune e un mandato popolare. Perché nel nostro ordinamento una persona sola non può fare la differenza: serve la squadra. Per questo so che questo governo durerà a lungo”.

La premier Giorgia Meloni, intervistata dal Corriere della Sera, parla del suo ruolo e della manovra economica: “Emergono priorità e una visione”, sostiene “i più fragili e rafforza la classe media”, la possibilità che venga stravolta dalle richieste degli alleati di governo viene esclusa.

“Possono arrivare certamente norme migliorative, non solo dalla maggioranza ma anche dell’opposizione. Escludo che venga stravolta: sono anzi stata colpita dalla coesione nel Consiglio dei Ministri che ha approvato la legge di Bilancio. E come si fa e come si sa in Cdm siedono tanto il segretario della Lega quanto il coordinatore di Forza Italia. Stravolgere la manovra significherebbe delegittimarli. Sicuramente – continua la premier – terremo in debita considerazione le proposte che arriveranno dalla maggioranza e spero che anche l’opposizione abbia un atteggiamento non pregiudiziale. Per questo a chi ha chiesto di interloquire, per ora solo Calenda, abbiamo risposto ‘volentieri'”.  

Leggi anche

Manovra 2023, nelle prossime ore il testo trasmesso al Parlamento. 500 milioni a disposizione dei partiti per le modifiche. Gli ultimi aggiornamenti [BOZZA]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur