Manovra 2022, più fondi in arrivo per scuola e trasporto pubblico. Gli ultimi aggiornamenti

WhatsApp
Telegram

Il governo pensa alla prossima Legge di Bilancio. Varato il documento di programmazione del bilancio, per Draghi sarà tempo di completare la manovra da presentare in Parlamento e all’Unione Europea.

In tarda mattinata c’è stata la Cabina di Regia sulla manovra e, secondo le ultime indiscrezioni, ci sono novità anche per la scuola. Non solo sul fronte delle pensioni, di cui riferiamo a parte (clicca qui), ma anche sulla gratuità dei libri di testo. L’annuncio sull’aumento dei fondi arriva tramite il Partito Democratico.

Il responsabile economico del partito, Antonio Misiani, al termine della riunione tra le forze di maggioranza, spiega: “La proroga del Superbonus e incentivi per l’edilizia, l’innovazione tecnologica e la ricerca su un orizzonte temporale di medio periodo, ma anche l’aumento dei fondi per la gratuità dei libri testo nella scuola dell’obbligo”.

Tra le misure che “riflettono le priorità del Pd”, Misiani cita anche “più risorse per sanità, anziani non autosufficienti, scuola e trasporto pubblico. Un importante fondo pluriennale per gli investimenti pubblici”.

Confermato nel 2022 lo stanziamento per il Reddito di cittadinanza previsto per il 2021 e proroga al 2023
superbonus e degli altri bonus per l’edilizia, tranne il bonus facciate che viene riassorbito dagli altri ‘sconti’ in attivo.

Pensioni, nel 2022 Quota 102 con 64 anni di età e 38 di contributi, poi Quota 104 dal 2023. La proposta del governo alla maggioranza

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur