Manifesto politico Udir, le proposte in vista delle elezioni del 25 settembre. A breve incontro formativo del sindacato

WhatsApp
Telegram

Udir chiede delle misure, nel manifesto presentato, in grado di risolvere alcuni problemi della scuola. I temi affrontati sono: reclutamento, dimensionamento, sicurezza, trasferimenti. Gli obiettivi che si vogliono raggiungere riguardano argomenti inerenti a organici, carriera, responsabilità, mobilità. Intanto Udir ricorda che tra pochi giorni, giovedì 22 settembre, ci sarà un nuovo workshop formativo

Il primo risultato è ottenere il reclutamento, attraverso l’assunzione degli idonei del concorso ds con scorrimento delle graduatorie di merito. Il secondo riguarda il dimensionamento attraverso il riconoscimento delle deroghe fino al 2024 al tetto dei 500 alunni per la rideterminazione nel triennio delle scuole autonome anche per la mobilità. Il terzo riguarda la sicurezza, con l’approvazione dello scudo penale del ds nel rispetto dei protocolli per la tutela della salute di lavoratori e discenti. Il quarto riguarda i trasferimenti, con la deroga fino al 2025 dell’aliquota contrattuale dal 30% al 60% dei posti destinati alla mobilità dei dirigenti scolastici.

Gli obiettivi sono centrati su organici: con assunzioni su scuole normodotate, revisione dimensionamento, e recupero sedi presidenza. Il secondo obiettivo è inerente alla carriera con l’equiparazione dello stipendio accessorio alla seconda fascia dirigenti pubblica amministrazione, ripristino Ria neoassunti 2001, recupero decurtazione Fun. Il terzo obiettivo riguarda la responsabilità, attraverso la revisione del testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Sulla mobilità l’obiettivo è ottenere il trasferimento sul 100% dei posti vacanti senza nullaosta degli Uffici scolastici regionali.

Vai al manifesto

NEWS SULL’INCONTRO FORMATIVO

I temi che verranno affrontati sono: il riparto delle competenze in materia di edilizia scolastica, gli strumenti di governance, le principali linee di finanziamento, i più recenti interventi normativi, le prime indicazioni dalla Conferenza Stato Regioni per la mitigazione delle misure di contrasto al Sars Covid in ambito scolastico 2022/23, il Mobility manager.

Di seguito il programma

Ore 9/10 registrazione partecipanti

Ore 10 saluti del sottosegretario di stato del Ministero dell’Istruzione, senatrice Barbara Floridia

Saluti del direttore del USR Sicilia, Giuseppe Pierro

Apre i lavori Marcello Pacifico, presidente nazionale Udir

Intervengono:

Natale Saccone, ingegnere componente tavolo nazionale permanente del Ministero dell’Istruzione per la sicurezza; intervento, “Le prime indicazioni della Conferenza Stato Regioni per la mitigazione delle misure di contrasto al Sars Covid in ambito scolastico 2022/23. il Mobility Manager”

Raffaele Guariniello, magistrato e giurista; intervento, “Le responsabilità dei dirigenti scolastici tra decreto legislativo numero 81/2008 e decreto legislativo Numero 215/2022”

Rosario Leone, ex provveditore agli Studi di Palermo e Trapani; intervento, “Gli interventi di Governance”

Vito Lo Scrudato, dirigente scolastico del liceo classico Umberto I di Palermo; intervento, “Funzione di mediazione del dirigente scolastico ai tempi del Pnrr”

Leon Zingales, dirigente scolastico “IC Annarita Sidoti” di Gioiosa Marea (Messina); intervento, “La gestione della sicurezza a scuola: realizzazione di un organigramma completo e rapporti con gli enti locali”

Conclude Daniela Di Piazza, dirigente scolastica Ipsseoa “K. Wojtyla” di Catania.

Ore 13/15 pausa pranzo offerto da Udir ed Eurosofia ai partecipanti.

Ore 15/17 Consiglio Nazionale Udir.

Per informazioni scrivere alla mail [email protected], chiamare al numero telefonico 091 70 98 362 – mobile e WhatsApp 331 7713 481.

Vai alla locandina dell’evento Udir

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023: requisiti di accesso e corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, offerta in scadenza