Manifestazione precari 4 settembre, “Docenti per i Diritti dei Lavoratori”: no a strumentalizzazioni politiche

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Associazione Docenti per i Diritti dei Lavoratori è intervenuta sulla manifestazione che si svolgerà a Roma il prossimo 4 settembre, in risposta al Gruppo Docenti Precari Sicilia che ha espresso il proprio dissenso nei confronti della nascita di un eventuale governo giallo-rosso.

Gruppo docenti precari Sicilia in piazza a Roma: no a governo Pd M5S

“La nostra manifestazione ha una ed una sola finalità ovvero chiedere la stabilizzazione dei docenti precari”, afferma il Presidente dell’Associazione Pasquale Vespa, in vista della manifestazione organizzata per il 4 settembre a Roma e che avrà inizio alle ore 9,30 a piazza Montecitorio.

Vespa invita ad evitare strumentalizzazioni politiche.

“Di certo – prosegue poi Vespa – chiediamo al presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte, di mantenere fede alla parola data. La caratura di un uomo si misura da quanto sia capace di mantenere la parola, la coerenza di un politico dal passare dalle parole ai fatti.”

“Il nostro invito è quindi rivolto a tutti i lavoratori precari della scuola e alle sigle sindacali CGIL CISL UIL SNALS e GILDA che hanno sottoscritto l’accordo l’11 giugno scorso per l’abilitazione e il concorso straordinario”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione