Manifestazione online Ingabbiati Infanzia e Primaria: PAS e conversione concorso abilitante

Stampa

Comunicato stampa – Successo di adesione e di consensi per la manifestazione indetta dai Docenti di ruolo Ingabbiati Infanzia e Primaria, senza servizio alla Secondaria e tenutasi il 28 novembre in videoconferenza.

L’evento ha visto la partecipazione del Senatore Mario Pittoni della Lega, vice presidente della Commissione cultura del Senato, dell’Onorevole Flora Frate, gruppo Misto, di Angelo Palumbo, presidente del Movimento Onda, di una folta rappresentanza sindacale, tra cui Maddalena Gissi ed Attilio Varengo, della segreteria Nazionale della Cisl Scuola, Manuela Pascarella (responsabile politiche del precariato), Manuela Calza (con delega alla formazione dei docenti) ed Alessandro Rapezzi, della segreteria Nazionale della Flc Cgil ed Antonio Antonazzo, responsabile Nazionale precariato della Gilda. Presente anche il giornalista Angelo Scebba di Gilda Tv.

La Manifestazione è stata indetta con lo scopo di chiedere la conversione del Concorso Abilitante per la Scuola Secondaria in un corso on-line con selezione in uscita e l’attivazione di Percorsi Abilitanti, senza richiesta di servizio alla secondaria.

Durante l’incontro, il Senatore Pittoni ha evidenziato la necessità di aprire ad un disegno di legge, da lui ideato e di pronta pubblicazione, nel quale le istanze degli Ingabbiati verrebbero pienamente accolte. L’Onorevole Flora Frate, ha sottolineato il bisogno di una riforma ristrutturale dell’impianto legislativo scolastico, favorendo chiarezza del sistema e delle procedure concorsuali. Manuela Pascarella e Manuela Calza hanno evidenziato l’importanza del servizio espletato dai maestri dell’infanzia e della primaria, quale valore aggiunto nell’istituzione scolastica. Antonio Antonazzo ed Attilio Varengo hanno rimarcato la necessità di riprendere al più presto i tavoli tecnici, per l’organizzazione dei Percorsi Abilitanti strutturali, a regime, da concretizzarsi in un percorso formativo di qualità.

Il Comitato ha espresso a gran voce il dissenso per la disparità professionale, che si concretizza nel considerare il servizio scolastico espletato all’Infanzia ed alla Primaria, un servizio di serie B. Una disparità che conduce anche a disuguaglianze sociali, oltre che professionali. Gli Ingabbiati Infanzia e Primaria reclamano l’impegno del Governo, affinché si restituisca loro la meritata dignità professionale.

Affinché, finalmente, si ponga fine alla distinzione tra servizio “valido” e “non valido”, tra docenti di serie A e docenti di serie B.

Paola Tascione
(Rappresentante Comitato Docenti di ruolo Ingabbiati Infanzia e Primaria senza servizio alla Secondaria)

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur