Manifestazione Lega, Valditara: “Nella scuola non c’è spazio per pratiche di violenza, discriminazione e odio”

WhatsApp
Telegram

“Nella scuola non ci può essere spazio per prediche o pratiche di violenza, discriminazione e odio”: così il ministro dell’istruzione e del merito Giuseppe Valditara alla manifestazione della Lega a “difesa dei Valori occidentali, della Pace, della Sicurezza, dei Diritti e della Pace” in largo Cairoli a Milano.

La nostra civiltà ha una storia che non nasce ieri, ma ha radici millenarie. Se la persona è al centro della storia non c’è spazio per discriminazioni di sesso, di nazionalità, di razza o di religione. Non c’è spazio per fanatismi intolleranti e violenti. Qualunque essi siano. Non c’è spazio nella nostra società per chi pensa che una donna, un israeliano, un africano, un ebreo, ma anche un islamico o un cristiano possano essere discriminati”.

“La cultura del rispetto verso la vita, la libertà e la sicurezza, la dignità per ogni essere umano, deve partire dalla scuola” aggiunge il ministro.

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso