Manifestazione dei docenti precari: immissioni in ruolo e ripristino dei posti tagliati

Di
Stampa

red – Giorno 26 maggio si è svolta a Roma la manifestazione organizzata dal Coordinamento naizonaleanno partecipato l’USB, il Coordinamento precari Scuola e la Federazione della Sinistra: no ai tagli e immissioni in ruolo, le principali richieste dei precari.

red – Giorno 26 maggio si è svolta a Roma la manifestazione organizzata dal Coordinamento naizonaleanno partecipato l’USB, il Coordinamento precari Scuola e la Federazione della Sinistra: no ai tagli e immissioni in ruolo, le principali richieste dei precari.

Sotto accusa la riforma delle pensioni che riduce il turno-over e impedisce lo sfoltimento delle graduatorie di chi attende da anni l’immissione in ruolo, ma anche le "proposte spost" del Ministro che promette concorsi, ma snon si ripristinano i posti tagliati dalla Gelmini.

Sotto attacco anche la legge varata dalla regione lombardia sulla chiamata diretta, della quale se ne chiede il ritiro.

Vi rimandiamo al nostro video servizio sulla preparazione della manifestazione dove vengono elencati i motivi della manifestazione

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur