Da mancate assunzioni riforma, risparmi per 375milioni. Adesso copriranno le supplenze

di redazione
ipsef

Sono 375 i milioni risparmiati a seguito della mancata immissione in ruolo di tutti i docenti previsti dal piano assunzionale della riforma della scuola.

Sono 375 i milioni risparmiati a seguito della mancata immissione in ruolo di tutti i docenti previsti dal piano assunzionale della riforma della scuola.

Ricordiamo, infatti, che dei 100mila nuovi docenti previsti dalla Buona scuola, è stato possibile assumerne 87mila circa.

Una parte dei soldi risparmiati andranno, adesso, alle supplenze. Si parla di circa 375mln di euro certificati dal Ministero dell'economia.

Una questione, quella delle supplenze, che non trova ancora soluzione, nonostante gli annunci da parte del Governo a seguito del piano assunzionale appena concluso.

Quest'anno i contratti a tempo determinato sono circa 100mila, 45mila solo sul sostegno.

Un fenomeno che, secondo il Ministro, si estinguerà nei prossimi due, tre anni, grazie anche al concorso a cattedra.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione