Mancano i docenti: scuola resta chiusa

A Venezia mancano gli insegnanti su posto comune e di sostegno: la scuola primaria “De Amicis” di Musile di Piave resta chiusa.

Dopo l’allarme lanciato dall’assessore all’istruzione della Regione Veneto, Elena Donazzan nei giorni scorsi, oggi la scuola primaria De Amicis resta chiusa, come riferisce Il Corriere della Sera.

Ci mancano quattro insegnanti comuni e sette di sostegno, nei giorni scorsi abbiamo garantito l’orario pieno ma con il numero di docenti attualmente a disposizione non riuscivamo a rimanere aperti anche sabato. Le nostre segreterie stanno comunque lavorando tantissimo per trovare i supplenti e la prossima settimana ripartiremo a pieno regime” spiega la vicepreside dell’istituto scolastico Paola Toffolo.

Ma la situazione è grave in diverse scuola della regione veneta. “In Veneto sono 9.793 i posti di sostegno, il primo giorno le scuole sono partite con circa la metà delle cattedre scoperte” afferma Sandra Biolo, segretario regionale della Cisl Scuola. “Su 1.659 i posti di sostegno ne mancano circa settecento: quasi cinquanta all’infanzia, trecento alle primarie, 150 alle medie e duecento alle superiori” continua la Cisl Scuola, spiegando che per l’assenza di docenti si sta proponendo l’orario ridotto e chiedendo agli insegnanti di seguire più alunni.

 

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia