Mancano i docenti, scuola toscana chiude fino a lunedì. Sindaco scrive al Ministero

Stampa

E’ successo in una scuola della Maremma: non ci sono gli insegnanti e le lezioni si interrompono fino a lunedì. Il fatto è stato riportato da Il Tirreno.

Il ritorno a scuola per gli studenti è durato poco. Dopo appena tre giorni si torna a casa e stavolta non per casi Covid ma perché non ci sono i docenti.

La dirigente scolastica dell’istituto scolastico, una secondaria di primo grado, ha quindi deciso di far rientrare gli studenti lunedì in attesa delle nomine dei supplenti. Il sindaco di Monterotondo Marittimo, Giacomo Termine, ha inviato una lettera al Ministero dell’istruzione e alla Regione per risolvere la situazione.

Supplenze: quante sono veramente

Dopo l’allarme lanciato ieri dai sindacati in una videoconferenza sui temi più scottanti del rientro a scuola, il Ministero ha emanato oggi un comunicato in cui affronta la problematica delle supplenze. Il Ministero nega un “boom di supplenze”, parlando di dati in linea con quelli degli anni precedenti e che su 130mila incarichi attesi, sono già 110mila quelli assegnati.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia