Mancano i collaboratori scolastici, le pulizie a scuola le fa il dirigente scolastico: “Lavare i pavimenti non è umiliante”

WhatsApp
Telegram

Ha solo 7 collaboratori scolastici a disposizione per più sedi. E tra ferie e assenze per malattia a volte non resta nessuno. Quindi è il preside a dover lavare i pavimenti della scuola.

La mia vuole essere una provocazione bonaria, ma spero che con questo mio gesto simbolico tutti prendano coscienza del problema“, ha spiegato il Ds, riporta Fanpage.it.

Abbiamo solo sette bidelli per le nostre sette sedi distribuite tra Pavia, Voghera, Vigevano, Mortara e Belgioioso. In più, in estate alcuni ovviamente vanno in ferie ma se gli altri collaboratori scolastici si mettono in malattia o prendono permessi sindacali nello stesso giorno, va a finire che non c’è nessuno“, ha spiegato al quotidiano La Provincia.

Anche il personale di segreteria fa lo stesso. Ma il ds precisa: “Non penso affatto che lavare i pavimenti sia una cosa umiliante, lo faccio anche a casa mia e quando ero al militare ho pulito i bagni per un intero squadrone“.

Quindi solo un gesto per evidenziare i problemi che hanno gli istituti scolastici in termini di personale: “L’anno scorso ne abbiamo chiesti e poi ottenuti dall’ufficio scolastico regionale tre in più, quindi dieci in tutto. Quest’anno siamo ancora in attesa“, conclude il preside.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri