Mancano docenti nelle scuole, invia la tua messa a disposizione in 50mila istituti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

OS.it consiglia – voglioinsegnare.it è la prima piattaforma in Italia che consente agli aspiranti docenti di inoltrare la propria messa a disposizione (MAD) in oltre 50.000 istituti.

L’idea è nata dal bisogno di creare un sistema semplice, veloceaffidabile che consentisse agli aspiranti docenti di inviare il proprio curriculum al maggior numero di istituti sul territorio nazionale.

Un metodo efficace che evita inutili perdite di tempo.

Voglioinsegnare.it mediante alcune domande mirate, genera la domanda di messa a disposizione (MAD) in formato PDF e la invia (entro  48h) via posta elettronica ordinaria o PEC alle scuole selezionate.

Tutte le domande sono validate telefonicamente da uno staff di consulenti pronti a rispondere a tutte le domande e a proporre eventuali integrazioni.

Competenza e preparazione ci hanno consentito di creare una piattaforma adatta alle esigenze dei nostri assistiti, portandoci con orgoglio a realizzare una vera e propria struttura specializzata nell’ invio della messa a disposizione on line.

Voglioinsegnare.it è la prima soluzione in Italia che offre e garantisce un servizio di invio messa a disposizione efficiente:

  1. compilazione automatica della propria messa a disposizione selezione delle classi di concorso a partire dal titolo di studio
  2. invio multiplo agli istituti di una o più province di ciascun ordine e grado
  3. garanzia di invio ( a termine delle operazioni di inoltro della messa a disposizione alle scuole selezionate, al mittente verrà inviato un rapporto completo di indirizzo, numero di telefono e plesso a cui è stata inviata la MAD)
  4. servizio di validazione e consulenza telefonica GRATUITO.

Voglioinsegnare.it è anche su facebook all’indirizzo http://www.facebook.com/voglioinsegnare.it

Metti subito a disposizione le tue competenze.

Registrati e invia la messa a disposizione su www.voglioinsegnare.it

Messa a
disposizione ? INVIA ORA

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione