Manca il personale Ata, scuole rischiano orario ridotto

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nelle scuole di Prato rischio orario ridotto per la mancanza del personale Ata. L’allarme lanciato da Filomena Di Santo, segretaria Flc Cgil.

Le attività negli istituti pratesi Castellani, Cpia, Convenevole, Mazzoni, Primo Levi, Marco Polo, Pacetti e Pertini potrebbero diventare difficili da gestire. Ne ha parlato Toscana tv.

A settembre l’ufficio scolastico regionale ha assegnato alla provincia di Prato 19 posti in deroga, che comunque sono insufficienti a coprire tutte le richieste della scuola. Ne sono stati chiesti altri 20, accordati prima 11 e poi 9, quindi ci troviamo ancora in grosse difficoltà a gestire questa situazione” ha spiegato Di Santo.

Situazione particolarmente complessa al comprensivo Pertini di Vernio dove, alla scuola d’infanzia di Luicciana, l’apertura e la chiusura ha subito variazioni d’orario.

Il sindacato chiede quindi che venga aumentato il numero di personale Ata per fare in modo che non si incorra nel rischio dell’orario ridotto e che le attività scolastiche possano essere svolte con regolarità.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione