Manca il lettore PDF, salta il concorso pubblico alla Scuola nazionale dell’amministrazione: altra prova annullata nel 2022

WhatsApp
Telegram

Il nono concorso della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA), tenutosi a Roma il 26 e 27 ottobre, si è interrotto bruscamente a causa di un problema tecnico, lasciando circa 900 candidati in sospeso.

L’obiettivo era selezionare 352 individui per un corso di formazione, da cui sarebbero stati successivamente scelti 294 dirigenti pubblici. Tuttavia, un’anomalia software ha impedito ai candidati di completare l’ultima delle tre prove scritte, causando la sospensione del concorso. La nuova data di convocazione sarà annunciata nella Gazzetta Ufficiale il 7 novembre.

L’incidente si è verificato durante la prova d’inglese, quando ai candidati è stato richiesto di aprire alcuni file PDF, ma i computer forniti non avevano il software necessario per farlo. Nonostante i tentativi di installare il software sul posto, la lunga attesa ha portato a contesti da parte dei candidati. La commissione esaminatrice, dopo oltre due ore, ha deciso di rinviare la prova.

Questa non è la prima volta che la SNA affronta problemi del genere, come segnala Il Post. Nel 2022, un’altra anomalia tecnica aveva causato una sospensione simile. Questi incidenti ripetuti mettono in luce le sfide tecniche che l’istituzione sta affrontando, sollevando domande sull’efficienza del supporto tecnico fornito da CINECA, un consorzio interuniversitario incaricato del buon funzionamento dei computer durante la prova.

La SNA ha ammesso che l’errore era umano e “imponderabile”, con il fornitore tecnico che ha assunto la responsabilità dell’incidente. Tuttavia, i candidati rimangono a bocca asciutta, senza alcun rimborso spese previsto per il disagio e i costi sostenuti. L’evento ha lasciato molti candidati frustrati, dovendo affrontare nuovamente spese di viaggio e alloggio, in attesa della nuova data del concorso.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri