Manca il docente di sostegno, una mamma denuncia: “Mio figlio down resta a casa”

Il suo banco stamani è rimasto vuoto e così accadrà probabilmente anche domani nella scuola primaria alla quale è iscritto nonostante lui da giorni non vedesse l’ora di ricominciare. Questa è la storia di un alunno di 6 anni con sindrome di Down di Pontedera (Pisa) che ha dovuto rinviare il suo primo giorno di scuola per la mancanza di un insegnante di sostegno che lo possa seguire. La notizia è stata riportata oggi dal quotidiano Il Tirreno.