Manca copertura 80 euro in busta paga. Renzi: “”La decisione spetta alla maggioranza politica”

WhatsApp
Telegram

Dopo i dubbi sulla copertura finanziaria da parte dei tecnici del Senato per gli 80 euro in più in busta paga, Renzi risponde "Abbiamo calcolato in modo prudenziale ogni voce. Ora i tecnici del Senato, casualmente, esprimono dubbi. L’avevo messo in conto."

Dopo i dubbi sulla copertura finanziaria da parte dei tecnici del Senato per gli 80 euro in più in busta paga, Renzi risponde "Abbiamo calcolato in modo prudenziale ogni voce. Ora i tecnici del Senato, casualmente, esprimono dubbi. L’avevo messo in conto."

Scettico il Premier sul giudizio del Senato "L’aspetto più divertente è che io non vivo questa vicenda con la foga di uno che deve dimostrare a tutti i costi che si può fare. Io so che si può fare. Vince chi molla per ultimo".

"Pensano di trascinarsi in un pantano; ma a me non interessa aver ragione, mi interessa riorganizzare lo Stato, perché vedo lo spazio economico, politico e culturale per fare dell’Italia la guida d’Europa, e trovo allucinante non cogliere l’occasione". Tornando sugli 80 euro in busta paga tiene a precisare che non sono un "obolo elettorale". "Arriva in busta paga dopo le elezioni. E’ una misura stabile. Ed è l’inizio di un vero cambiamento, che da una parte pone un tetto agli stipendi pubblici e dall’altra avvia una battaglia di equità sociale".

Per quanto riguarda i dubbi espressi relativamente all’aumento delle tasse sulle banche, afferma: "Ma stiamo scherzando?Sono tasse previste per l’esercizio 2014. Non sono retroattive. Di cosa stiamo parlando? Anche su questo dobbiamo organizzare un confronto pubblico".

Vedi anche

80 euro in busta paga. Ai tecnici del senato non bastano i 10 Tweet per spiegare la copertura finanziaria e smontano decreto

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?