Mamma e figlio, affetto da sindrome di Down, si laureano insieme nello stesso giorno

WhatsApp
Telegram

Il 26 maggio è stato un giorno speciale per la famiglia Trovato di Troina, in provincia di Enna. Antonella Maccarrone e suo figlio Giovanni, affetto da sindrome di Down, si sono laureati insieme in Scienze Motorie.

Una storia straordinaria di tenacia, amore e perseveranza.

Giovanni ha sempre dimostrato un’enorme forza di volontà. È un ragioniere, musicista, cintura nera di karate con l’obiettivo di entrare in nazionale e durante la pandemia ha deciso di laurearsi.

“Lo confesso, il giorno dopo la discussione della tesi e del rinfresco organizzato a casa io ero un po’ stanca. Ma lui no. Mi ha detto: ‘mamma, forse dovremmo iniziare a studiare per la laurea specialistica’“, racconta Antonella. “Ho dedicato la mia vita a Giovanni, lottando contro tutto e tutti per assicurargli una vita piena.”

Questa dedizione ha portato Antonella a iscriversi all’università insieme a suo figlio, senza dirlo a nessuno. “Solo quando abbiamo dato l’ultima materia, ho raccontato ad amici e parenti cosa avevamo fatto. Sono orgogliosa del traguardo raggiunto da mio figlio”, afferma.

Le dediche nelle loro tesi riflettono il legame speciale che condividono. Giovanni ha scritto: “Alla persona che mi ha permesso di concretizzare il mio sogno, alla mia super mamma, pilastro della mia vita, grazie mamma”. Antonella, a sua volta, ha dedicato la sua tesi a Giovanni: “Figlio speciale e unica ragione della mia vita. Accanto a te ho saputo sopportare ogni dolore e superare ogni difficoltà”.

In un mondo spesso ostile, la storia di Antonella e Giovanni ci ricorda il potere dell’amore e della determinazione.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri