Mamma contro le maestre per i troppi compiti al figlio si scusa in diretta tv e lancia la proposta di un bonus doposcuola

WhatsApp
Telegram

Emma Guiducci è intervenuta a “Pomeriggio Cinque” per discutere del suo recente video su Tik Tok che è diventato virale sui social. In questo video, la giovane madre si è lamentata della quantità di compiti assegnati a suo figlio da parte dei suoi insegnanti.

Durante il suo intervento a “Pomeriggio Cinque”, la signora Guiducci ha espresso le sue scuse per il modo in cui ha affrontato la questione, riconoscendo che il suo linguaggio era inappropriato e che avrebbe dovuto gestire la situazione in maniera più corretta.

Guiducci ha sottolineato che il suo sfogo va preso per quello che è: un momento di stress e di stanchezza, e non un attacco specifico contro i suoi insegnanti. Poi ha anche sottolineato che lei è una madre affettuosa e attenta e che non aveva intenzione di causare problemi con il suo video.

Inoltre, la mamma ha espresso la sua opinione sulla questione reale delle quantità eccessive di compiti assegnati ai bambini e ha suggerito che lo Stato dovrebbe fare di più per aiutare i genitori in questa situazione, ad esempio creando un bonus doposcuola per i bambini o dando la possibilità a insegnanti precari di insegnare.

Alla fine del suo intervento su Canale 5, Guiducci ha riconosciuto il suo errore nelle modalità con cui ha affrontato la questione, ma ha anche sottolineato che la questione reale della quantità eccessiva di compiti assegnati ai bambini deve essere affrontata in modo più serio e che lo Stato dovrebbe fare di più per aiutare i genitori in questa situazione.

Leggi anche

La mamma riprende figlio in lacrime per i compiti su Tik Tok e sbotta: “Cari insegnanti, non è giusto così, non si può fare più nulla”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri