Mamma cambia asilo alla figlia: “Odia le coccole e invece le maestre la prendevano sempre in braccio”. Accade in Australia

WhatsApp
Telegram

Rispetto per la persona: questo è ciò che ha spinto una mamma australiana a cambiare asilo per sua figlia di tre anni. Sophea Manzl, in un post su kidspot.com, ha raccontato come le maestre dell’asilo di sua figlia abbiano ignorato la sua richiesta di rispettare la naturale avversione di sua figlia per il contatto fisico.

“Mia figlia non ama essere toccata. È affettuosa con noi, i suoi genitori, ma non ama le coccole da estranei”, ha detto Manzl. Al primo giorno di asilo, Manzl ha fornito un elenco di alternative per calmare sua figlia: un giocattolo preferito, un angolo tranquillo, leggere un libro.

Tuttavia, le maestre hanno continuato ad abbracciare e tenere in braccio la piccola, scatenando la sua ira e l’angoscia. “Vederla così terrorizzata mi ha spezzato il cuore,” ha detto Manzl.

Nonostante ripetute conversazioni con la direzione dell’asilo, il comportamento delle maestre non è cambiato. Alla fine, la stessa bambina ha espresso il suo disagio, spingendo la madre a prendere la decisione di cambiare asilo.

“Nel nuovo asilo, mia figlia si sente al sicuro. Hanno creato per lei uno spazio tranquillo e confortevole, con libri e nessun’altra persona in giro”, ha raccontato Manzl.

Il caso evidenzia l’importanza di ascoltare e rispettare le esigenze dei più piccoli. Ogni bambino è un individuo con preferenze e bisogni personali che devono essere rispettati per garantire il loro benessere e sviluppo.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri