Maltrattamenti bimbi, Codacons: necessarie le telecamere in classe

di Elisabetta Tonni
ipsef

item-thumbnail

Installare le telecamere di videosorveglianza nelle scuole. Se ne parlava già da tempo, ma la vicenda dei maltrattamenti sui bambini di una scuola materna a Varedo ha riaperto l’argomento.

La proposta, come scrive il Giorno.it, riportando un lancio dell’agenzia Asknews, è del Codacons che ora definisce il provvedimento “urgente”.

L’associazione dei consumatori si scaglia a difesa dei bambini “ancora una volta vittime di maltrattamenti da parte degli insegnanti”.

Proprio la frequenza con cui si ripetono gli episodi come quello di Varedo rivelati solo grazie alle telecamere nascoste installate dalla magistratura ha indotto il Codacons a insistere su questa soluzione e a domandarsi che fine abbia fatto il Ddl sull’installazione di telecamere a circuito chiuso negli asili e nelle strutture socio assistenziali per anziani, approvato nell’ottobre del 2016 alla Camera.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione