Maltempo in Sicilia, situazione di forte disagio. Chiudono le scuole in alcuni comuni

WhatsApp
Telegram

L’ondata di maltempo attesa in Sicilia ha già procurato alcuni danni: la perturbazione è giunta sul territorio isolano già ieri sera, 12 ottobre, con le prime piogge che hanno colpito in particolare la Sicilia occidentale.

A causa dell’abbondante acqua piovana, scrive il Quotidiano di Sicilia, l’autostrada A29 Palermo-Trapani si è allagata all’altezza della diramazione di Birgi, provocando l’interruzione del traffico veicolare.

Il tratto si è riempito di fango in pochissimo tempo, con molti automobilisti che sono rimasti impantanati. Strade piene d’acqua anche a Salemi, mentre a Salinagrande si è registrata la rottura degli argini del torrente Verderame. Sul posto i carabinieri per soccorrere alcune persone in difficoltà.

Gravi difficoltà anche a Misiliscemi, con allagamenti registrati negli istituti scolastici nelle frazioni di Marausa, Salina Grande, Rilievo e Guarrato. Al lavoro i vigili del fuoco e gli uomini della Protezione civile siciliana con anfibi e mezzi di soccorso. In arrivo anche elicotteri in supporto.

Forti piogge, accompagnate dal vento, anche in provincia di Agrigento. A Licata, il sindaco Giuseppe Galanti ha disposto la chiusura immediata di tutte le scuole di ogni ordine e grado per avverse condizioni meteo.

Nel corso della giornata il maltempo ha raggiunto anche la parte orientale della Sicilia, con pioggia battente, fulmini e tuoni nel catanese. Pioggia e vento forte anche in provincia di Messina, dove una tromba d’aria ha distrutto alcune tende allestite in occasione del mercato settimanale.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri