Maltempo Emilia Romagna, soccorsi 50 studenti e 8 docenti rimasti isolati in un paese. Il sindaco Nardella: “Non corrono rischi”

WhatsApp
Telegram

Grave la situazione in Emilia Romagna con 8 morti finora accertati. Condizioni drammatiche in diversi comuni, scuole chiuse anche domani, giovedì 18 maggio.

Due classi di una scuola di Firenze  in gita al Green Energy Camp di Palazzuolo sul Senio non potranno fare rientro a Firenze a causa del maltempo che sta colpendo il Mugello.

I 47 studenti e le 4 insegnanti che li hanno accompagnati stanno per lasciare il Camp alla volta della palestra di Palazzuolo sul Senio, dove passeranno la notte. Lo spostamento di studenti e insegnanti è reso possibile dalla Protezione civile del Comune mugellano, che ha allestito nella palestra delle brandine per la notte. Sarà sempre il Comune che fornirà alle due scolaresche il cibo.

L’operazione di spostamento e accoglienza di studenti e professori è frutto del lavoro di squadra tra il sindaco di Firenze e della città metropolitana Dario Nardella, che si è sentito più volte nel corso della mattina con la dirigente scolastica, del sindaco di Palazzuolo sul Senio Gian Piero Moschetti e della prefettura.

“Gli studenti e gli insegnanti non corrono rischi – ha detto il sindaco Nardella – e passeranno la notte al sicuro nella palestra di Palazzuolo sul senio. Siamo in costante contatto con la dirigente scolastica e le famiglie. Grazie al sindaco Moschetti, alla prefettura e alla Protezione civile metropolitana, che stanno seguendo con grande attenzione l’evolversi della situazione. Dobbiamo mantenere tutti la calma, siamo tutti al lavoro perché le due scolaresche vengano spostate il prima possibile dal Camp dove si erano recati per la gita scolastica”.

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta