Maltempo, distacchi pannelli controsoffitti. Fortunatamente scuole erano chiuse. Ascani: sicurezza è priorità

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Cinque scuole dell’infanzia sono rimaste chiuse oggi a Milano a causa dei danni provocati dal maltempo, in almeno due di queste si sono verificati dei distacchi di alcuni pannelli dei controsoffitti.

Siamo già in contatto con l’Assessore all’Educazione con delega all’Edilizia scolastica della città, Laura Galimberti, per offrire il nostro supporto per garantire l’immediato ritorno alla normalità ai bambini e alle famiglie.

Dobbiamo lavorare tempestivamente per mettere in sicurezza tutte le nostre scuole, deve essere la nostra priorità: la vita dei più piccoli non deve essere mai messa a repentaglio. Abbiamo una grande responsabilità e dobbiamo tutelare le nuove generazioni”. Così la Vice Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Anna Ascani.

“Siamo impegnati a risolvere questa emergenza, ma siamo convinti che sia fondamentale agire per tempo, evitare questo tipo di incidenti. Per questo motivo, negli scorsi giorni abbiamo avviato un Piano straordinario di verifiche di solai e controsoffitti nelle scuole finanziato con 65,9 milioni di euro.

Un’importante azione preventiva che servirà a conoscere lo stato in cui versano i nostri edifici e a fare interventi mirati. Abbiamo messo infatti anche a disposizione le risorse necessarie per intervenire sulle criticità che emergeranno. Non abbiamo tempo da perdere”, conclude la Vice Ministra.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione