Maltempo Sicilia, il 29 novembre scuole chiuse in provincia di Siracusa, Ragusa e in altri comuni dell’Isola

WhatsApp
Telegram

Anche domani in Sicilia la Protezione civile lancia l’allerta meteo arancione. Previsti rovesci di forte intensità, attività elettrica e forti raffiche di vento. Le scuole delle province di Siracusa e Ragusa resteranno chiuse.

La Prefettura aretusea infatti, prosegue nell’attivazione del CCS, operativo dalla giornata di sabato, continuerà a monitorare la situazione nonché l’evolversi delle condizioni metereologiche, al fine di ottimizzare le risorse disponibili in funzione delle esigenze.

A seguito di un confronto con i Sindaci si è deciso di chiudere, in via precauzionale, anche per effettuare i controlli sugli edifici scolastici, nella giornata di domani martedì 29 novembre, tutte le scuole di ogni ordine e grado della provincia di Siracusa.

Scuole, ville comunali e cimiteri chiusi domani anche nella provincia di Ragusa a causa del maltempo. Ad annunciarlo è il sindaco di Ragusa Peppe Cassì dopo l’allerta meteo arancione diramata dalla Protezione civile regionale.

Alla luce dell’ultimo bollettino meteorologico diramato dalla Protezione Civile regionale, che prevede un peggioramento delle condizioni atmosferiche, e di intesa con tutti i sindaci della Provincia – dice il primo cittadino – è stata predisposta la chiusura precauzionale di scuole di ogni ordine e grado, ville comunali e cimiteri per l’intera giornata di domani, martedì 29 novembre. Colgo l’occasione per invitare i cittadini alla prudenza e per ringraziare Protezione civile, polizia municipale, nonché tutte le Forze dell’Ordine, che con grande dedizione si spendono per il bene della collettività in queste giornate complicate”.

Scuole chiuse anche nei comuni messinesi di Santa Teresa di Riva, Furci Siculo, Roccalumera, Nizza di Sicilia, Alì Terme, Letojanni, Limina, Forza d’Agrò, Savoca, Antillo, Pagliara, Mandanici, Fiumedinisi e Sant’Alessio Siculo;

Nei comuni catanesi di Acireale, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Paternò e nei comuni agrigentini di Licata e Agrigento.

Maltempo, differenza fra scuole chiuse e sospensione delle attività didattiche. Non si attiva la DaD

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro