Malpezzi spiega la riforma del sostegno, “non ci sarà taglio docenti e non alzeremo numero alunni per classe”. Associazioni critiche

Stampa

L’Onorevole Malpezzi commenta il primo giorno di audizioni legate alla riforma sul sostegno. “L’impianto rimane”.

Ieri, turbinio di comunicati da parte delle associazioni che si occupano del mondo handicap. Molte le critiche rivolte alle modalità per ottenere le certificazioni. Altre associazioni hanno criticato il biennio formativo per gli insegnanti di sostegno e un generalizzato aumento di burocrazia.

Molto critica la Fish che ha parlato di “peggioramento per l’inclusione” e di una delega per la quale si si dovrebbe “chiedere il ritiro immediato”, ma per la quale invece ha presentato un testo emendato.

Il Movimento 5 stelle ha, invece, chiesto l’effettivo ritiro della delega, date le pesanti critiche .

Ieri, l’Onorevole Malpezzi ha pubblicato sul proprio profilo FaceBook un video con il quale tenta di spiegare l’impianto della riforma.

 Il testo della riforma

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!