Malfunzionamento badge rilevazione presenza personale ATA: cosa fare

WhatsApp
Telegram

Cosa fare nel caso in cui il dispositivo in utilizzo nella scuola abbia un malfunzionamento e non sia possibile rilevare le presenze del personale ATA. E’ essenziale dotarsi di un Regolamento interno in cui la problematica sia affrontata ancora prima che si presenti.

Parliamo della rilevazione automatizzata delle presenze e dell’orario di servizio del personale scolastico, nello specifico per il personale A.T.A., specie per le scuole strutturate in più plessi dislocati sul territorio.

L’importanza di un Regolamento interno

Regolamento interno

Ciascuna istituzione scolastica che abbia in dotazione un sistema di rilevazione automatizzato delle presenze deve dotarsi di apposito regolamento interno, adottato dal Dirigente scolastico, nel quale si fornisca puntuale disciplina sulle procedure da seguire per l’entrata e l’uscita, comprese le entrate posticipate, i permessi e le uscite anticipate, le fasce temporali di flessibilità, nonché le procedure da seguire in caso di malfunzionamento del sistema.

Il presente regolamento non deve passare dall’adozione del Consiglio di istituto, trattando di atto di micro-organizzazione, di spettanza esclusiva del datore di lavoro.

Questo Regolamento risulta essenziale nel momento in cui dovesse verificarsi un malfunzionamento del sistema, in quanto il personale saprà già in anticipo cosa fare senza la necessità di rischiare di perdere tempo “prezioso”.

Da escludere, a nostro parere, la trasferta in altro  plesso (ad es. la sede centrale dell’istituto) per la rilevazione della presenza, per poi trasferirsi nel plesso di propria competenza attribuito col piano delle attività, poiché dal momento della timbratura il dipendente risulterebbe già in servizio, ma dovrebbe uscire dal plesso per recarsi nell’altro, con evidenti problematiche sull’uscita (anche ad es. in relazione all’assicurazione INAIL in caso di infortunio in itinere).

Ne parliamo in

Utilizzo del badge per il personale scolastico, chiarimenti per ATA e docenti

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur