Malattia: non cambiano le fasce orarie in cui essere reperibili, obbligo anche per giorni festivi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In seguito ad alcune segnalazioni interveniamo nuovamente con chiarimenti sulle fasce orarie di reperibilità per il personale della scuola in malattia.

Sulla Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2017 è stato pubblicato il DPR n. 206/2016, che riguarda il Regolamento recante modalita’ per lo svolgimento delle visite fiscali e per l’accertamento delle assenze dal servizio per malattia, nonche’ l’individuazione delle fasce orarie di reperibilita’, ai sensi dell’articolo 55-septies, comma 5-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Ribadiamo – lo avevamo già fatto in un articolo dello scorso settembre – che per le fasce orarie di reperibilità non c’è alcuna novità.

Esse rimangono dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, compresi i giorni non lavorativi e festivi.

La pubblicazione del testo in GU conferma quanto da noi detto:

Art. 3
Fasce orarie di reperibilita’

1. In caso di assenza per malattia, le fasce di reperibilita’ dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni sono fissate secondo i seguenti orari: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.
2. L’obbligo di reperibilita’ sussiste anche nei giorni non lavorativi e festivi.

Riforma visite fiscali e assenze per malattia, pubblicato in G.U. il decreto. Quali novità?

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare