Malattia: non cambiano le fasce orarie in cui essere reperibili, obbligo anche per giorni festivi

Stampa

In seguito ad alcune segnalazioni interveniamo nuovamente con chiarimenti sulle fasce orarie di reperibilità per il personale della scuola in malattia.

Sulla Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2017 è stato pubblicato il DPR n. 206/2016, che riguarda il Regolamento recante modalita’ per lo svolgimento delle visite fiscali e per l’accertamento delle assenze dal servizio per malattia, nonche’ l’individuazione delle fasce orarie di reperibilita’, ai sensi dell’articolo 55-septies, comma 5-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Ribadiamo – lo avevamo già fatto in un articolo dello scorso settembre – che per le fasce orarie di reperibilità non c’è alcuna novità.

Esse rimangono dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, compresi i giorni non lavorativi e festivi.

La pubblicazione del testo in GU conferma quanto da noi detto:

Art. 3
Fasce orarie di reperibilita’

1. In caso di assenza per malattia, le fasce di reperibilita’ dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni sono fissate secondo i seguenti orari: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.
2. L’obbligo di reperibilita’ sussiste anche nei giorni non lavorativi e festivi.

Riforma visite fiscali e assenze per malattia, pubblicato in G.U. il decreto. Quali novità?

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!