Malattia, Inps può disporre seconda visita fiscale e rientro anticipato lavoratore

Le novità sono contenute nel messaggio del 9 agosto 2017 n. 3265 con il quale l’Inps dà nuove indicazioni circa le visite fiscali.

Si tratta delle operazioni operative sulla base delle nuove disposizioni contenute nel decreto 75 del 2017, articoli 18 e 22.

Il medico fiscale può ordinare il rientro anticipato al lavoro fin dalla prima visita fiscale ma  con tali indicazioni l’Inps si riserva di effettuare  anche una seconda visita fiscale per accertarsi sulla prosecuzione della malattia del lavoratore e, nell’eventualità di un constatato miglioramento, ordinare il rientro del lavoratore.

Inoltre, la visita fiscale scatterà in automatico in caso di malattia precedente o successiva un weekend, al giorno libero o al termine del periodo di ferie.

Leggi il messaggio n.  3265 del 9 agosto 2017 n. 3265

La nostra guida
Visite fiscali, quali sono le novità: dalla reperibilità alle certificazioni. Scheda gratuita

TFA Sostegno V ciclo. Affidati ad Eurosofia, materiali didattici sintetici, simulatori delle prove ed un metodo incisivo. Allenati per vincere