Magrini (Aifa): “Vaccinazione di massa solo in estate”

Stampa

“L’avidità vaccinale ha penalizzato l’Europa. E per colpa di Paesi senza scrupoli in Italia la vaccinazione di massa scatterà solo in estate, quando avremo 30 milioni di dosi disponibili al mese”: lo ha detto il Direttore Generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Nicola Magrini, in un’esclusiva all’Osservatorio Economico e Sociale Riparte l’Italia in occasione del webinar “La campagna vaccinale: le prospettive di ripartenza del Paese”.

Magrini si dice positivo sull’andamento della campagna vaccinale: “a giugno i quantitativi di vaccino saranno notevolmente ampliati, anche a diverse modalità e a nuovi punti di somministrazione”.

Vaccino covid per docenti e ATA, la somministrazione potrebbe riprendere fra due settimane

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur