“Mafia” in un testo di scuola come esempio lingua Sicilia. Mondadori si scusa: è del 2019

Stampa

“In un testo scolastico edito da Mondadori per le scuole, “leggere è”, alla voce lingue e dialetti viene letteralmente riportata la dicitura “mafia (siciliano)”. E’ vergognoso che la Sicilia e i siciliani vengano offesi in un testo scolastico, peraltro con un accostamento che di dialettale non ha proprio nulla”.

A dirlo Antonio Ferrante, presidente della direzione regionale del Pd, e Aurora Ferreri, componente della direzione regionale. “Una casa editrice storica e autorevole come la Mondadori dovrebbe sapere che non è ancora certa l’etimologia della parola mafia e che, in ogni caso, da nessuna parte viene considerato un termine dialettale. Ma anche qualora così fosse, sarebbe altrettanto grave che venga scelto per rappresentare la Sicilia un termine che è sinonimo di dolore, morte e criminalità”, aggiungono.

La nota di Mondadori Education

“Quanto segnalato oggi, in relazione al libro di testo di Laura Valdiserra ‘Leggere è’, si riferisce a un’edizione del 2019”. Lo precisa in una nota Mondadori Education in seguito alla richiesta del presidente Antonio Ferrante e di una componente, Aurora Ferreri, della direzione siciliana del Pd, di ritirare il testo scolastico per la dicitura ‘mafia (siciliano)’ alla voce lingue e dialetti. “La nuova versione dell’opera, pubblicata a inizio 2020 e in commercio con il titolo ‘Parole in cerchio’, già recepisce una variazione di quell’esempio specifico. Sulla piattaforma HUB Scuola è inoltre disponibile da oggi la versione digitale aggiornata anche del testo del 2019” spiega Mondadori Education. “La casa editrice, che da sempre riserva grande attenzione alla curatela delle proprie pubblicazioni e al fornire alle alunne e agli alunni strumenti stimolanti nel percorso di apprendimento, si scusa con chiunque si sia sentito urtato da tale contenuto” viene sottolineato nella nota.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia