Maestro a bimbo di colore: “troppo brutto per essere guardato in viso”. Miur: chiesta relazione all’USR

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur è intervenuto su quanto accaduto in una scuola primaria di Foligno, come comunicatoci dallo stesso Ministero.

I fatti

Un maestro di una scuola primaria di Foligno, come riferito dall’agenzia AGI, avrebbe costretto un bambino di colore a girarsi verso la finestra, dicendo agli altri alunni che era “troppo brutto per essere guardato in viso”.

Un fatto del genere sarebbe accaduto anche alla sorellina del bambino.

Quanto suddetto è stato riferito dai genitori degli alunni al dirigente scolastico.

Intervento del  Miur

Il Miur ha chiesto una relazione sul caso attraverso  l’USR competente.

Queste le parole del Ministro:

Sul caso di #Foligno ho immediatamente attivato l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Umbria per effettuare le opportune verifiche. Saremmo di fronte ad un fatto gravissimo. Da condannare.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione