Maestri di strada: chi sono, cosa fanno. Il punto con Cesare Moreno (Presidente Associazione) Maestri di strada per “restituire la crescita”

Stampa

Educatori e professionisti dell’Associazione “Maestri di strada” lavorano da oltre vent’anni affinché la scuola ed i luoghi di incontro dei giovani siano occasioni di crescita autentica, per far prendere coscienza delle proprie risorse proponendo una metodologia accogliente, buone relazioni e legami che sono il fondamento di una sana crescita personale ed intellettuale sostenendoli nel costruirsi un progetto di vita secondo le proprie risorse anche in condizioni difficili.

Il “maestro con i sandali” Cesare Moreno, Presidente e dal 2001 Cavaliere della Repubblica, interviene nella videointervista di questa pagina per illustrare diversi progetti ed iniziative concrete che stanno impegnando i volontari dell’Associazione a favore dei giovani o adolescenti più fragili oppure in condizioni di difficoltà familiari o sociali, acuite dall’emergenza Covid a conseguenza della chiusura delle scuole, che li espone a maggior rischio dispersione, disagio ed emarginazione.

I progetti dei “Maestri di strada” insieme ai patti con il territorio, alle ricerche scientifiche, alla formazione dei docenti per ripensare il rapporto scuola/studente per una reale trasformazione educativa sono tutti documentati nel sito maestridistrada.it: tra tutti spicca per il prossimo futuro la realizzazione, già avviata nel 2019, di un Centro Educativo Polifunzionale a Ponticelli, quartiere della periferia di Napoli, che tutti si augurano diventi presto realtà.

Stampa

Personale all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!