Maestra sospesa: maltrattamenti e offese ad alunni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Un’insegnante di una scuola elementare di Melito Porto Salvo, Reggio Calabria, è stata sospesa per maltrattamenti e offese agli alunni.

L’Ansa e altre agenzie giornalistiche riportano alcune delle frasi che avrebbero riferito i bambini.  Il provvedimento della sospensione dell’insegnante è giunto a conclusione delle indagini condotte dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, dopo le testimonianze degli alunni e delle immagini riportate dalle telecamere nascoste.

Le indagini sono partite a seguito delle segnalazioni dei genitori degli alunni percossi, che rientravano a casa da scuola e raccontavano ciò che succedeva in aula.

Talvolta l’insegnante avrebbe usato un linguaggio scurrile, offendendo gli alunni.

Gli alunni, con il sostegno di una psicologa, hanno raccontato i fatti accaduti a scuola e hanno definito la maestra “cattiva”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione