Maestra porta gli alunni al comizio di Conte. Boschi presenta interrogazione al ministro Bianchi: “Sconcertante, mai successo”

WhatsApp
Telegram

Una docente pugliese avrebbe portato i suoi alunni al comizio di Giuseppe Conte a sostegno del candidato sindaco di un paesino della provincia di Bari.

Il fatto, così come segnala La Repubblica, è accaduto a giugno, in uno degli ultimi giorni di scuola. La maestra era candidata alle elezioni comunali e gli alunni sono stati coinvolti nell’evento, senza che i genitori ne fossero a conoscenza.

L’onorevole Maria Elena Boschi (Italia Viva) ha presentato un’interpellanza urgente al ministro all’Istruzione Patrizio Bianchi: “È sconcertante che si utilizzi la scuola a fini elettorali e si strumentalizzino dei piccoli alunni. Chiediamo che sia fatta chiarezza su quanto accaduto e che siano mandati degli ispettori per individuare le responsabilità”.

“Nella storia della Repubblica – ha concluso Boschi – non si è mai visto che una scolaresca venisse portata a un comizio elettorale a quanto emerge, senza l’autorizzazione dei genitori”.

Un esponente del M5S pugliese spiega: “Ricostruzione dei fatti è falsa”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur