Maestra in GaE da 18 anni: mi rifiuto di partecipare al concorso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Maestra presente nelle GaE infanzia di Roma da 18 anni: mi rifiuto di partecipare al concorso straordinario. Ho già partecipato al concorso e attendo il ruolo.

Appello al Ministro Bussetti: assunzioni per le GaE infanzia

“ho già superato un concorso” e questo mi ha permesso l’inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento.

Un’attesa lunga già 18 anni e per la quale non si sa se il prossimo anno potrà esserci una fine.

Gli Uffici Scolastici pubblicano i resoconti richiesti dal Ministero per permettere ai docenti di scegliere la regione di partecipazione al concorso straordinario indetto con DDG n. 1456 del 7 novembre 2018 con consapevolezza dei tempi necessari per l’assunzione.

Come avverranno le immissioni in ruolo

Le immissioni in ruolo saranno ancora suddivise al 50% tra GaE e graduatorie dei concorsi.

Tra questi ultimi ha la priorità il concorso del 2016, per il quale il ruolo spetta ai vincitori. Secondo l’attuale normativa gli idonei potranno invece essere assunti se per scorrimento di graduatoria ci sono ancora posti vacanti, fino alla scadenza della validità delle graduatorie.

Solo successivamente le immissioni in ruolo potranno riguardare anche il concorso straordinario. Nel frattempo dovrebbe essere espletato anche il concorso ordinario per infanzia  e primaria. Quando ci saranno anche queste graduatorie, il 50% dei ruoli spettanti al concorso dovrà essere suddiviso tra straordinario e ordinario.

Docenti in GaE possono partecipare al concorso

il concorso straordinario è aperto a tutti i docenti che, in possesso del titolo di abilitazione per infanzia e primaria, possano vantare anche due anni di servizio specifico nella scuola statale, svolti tra l’a.s. 2010/11 e l’a.s. 2017/18.

La presenza nelle GaE non pregiudica nulla, si può partecipare al concorso se si desidera partecipare anche all’altro 50% di immissioni in ruolo. Ricordiamo che la graduatoria del concorso è regionale, ossia il posto a tempo indeterminato sarà assegnato nella provincia in cui ci sarà il posto libero.

Gli assunti in ruolo avranno un vincolo di permanenza di tre anni nella provincia di assunzione da concorso.

L’assunzione da concorso straordinario comporta la cancellazione da tutte le graduatorie in cui si è iscritti, comprese le GaE.

Quanti docenti sono ancoea nelle GaE e nelle graduatorie del concorso 2016. Il file per ogni regione

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione