Maestra contro il green pass scrive una lettera ai suoi alunni: “Resterò fuori dalla scuola. Se accettassi questo sistema non riuscirei più a guardarvi negli occhi”

Stampa

Una maestra ha indirizzato ai suoi alunni – inviandola sul gruppo Whatsapp dei genitori dei piccoli studenti – una lettera in cui spiega le ragioni per cui, contraria al Green pass, non si siederà alla cattedra come ogni anno.

Infatti, come riporta il Corriere di Romagna – una maestra di una scuola primaria della zona di Mercato Saraceno, nel Cesenate, ha spiegato la sua scelta ai bambini,  parafrasando una fiaba che era solita raccontare in classe.

La lettera, racconta il quotidiano locale, non ha mancato di sollevare contrarietà venendo stigmatizzata, tra gli altri, dai presidenti degli ordini dei Medici di Forli’ e di Rimini che la definiscono una “scelta sbagliata” e “un messaggio pessimo”.

Il testo della lettera ha aperto con le parole “cari bambini”, e da lì in poi la maestra da’ conto della sua decisione osservando che “finché le disposizioni attuali non saranno modificate, io resterò fuori dalla scuola perché non presenterò nessuna certificazione per entrare e poter lavorare. Se accettassi questo sistema non riuscirei più a guardarvi negli occhi e non avrei più nulla da insegnarvi perché avrei perso la mia libertà e la mia dignità“.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata