Maestra aggredita da madre alunna, Pratticò (Pd): fatto grave, docente è pubblico ufficiale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

A Benevento, un’insegnante è stata aggredita dalla madre di un’alunna. Piena solidarietà del circolo cittadino del Partito democratico.

Proprio mentre vengono pubblicati i dati PISA-OCSE sulla qualità del sistema scolastico/educativo dei paesi europei, nella nostra città si verifica un episodio di estrema gravità: una docente della scuola primaria San Filippo Neri viene, durante l’orario di servizio, aggredita e ferita, riportando una prognosi di una settimana, da una genitrice di una propria alunna – spiega Lorenzo Pratticò (circolo Pd)-. Esprimiamo solidarietà nei confronti della docente aggredita e mi preme sottolineare il fatto che in quel momento, poiché in servizio, si trattasse di un pubblico ufficiale e quindi rappresentasse l’istituzione scolastica nel suo valore pubblico e collettivo“.

“Esacerbare i toni del dibattito pubblico, svilire il ruolo degli insegnanti e del sistema educativo, mortificare economicamente i lavoratori del comparto scuola, non può far altro che, in casi limite come quello avvenuto recentemente, portare alla legittimazione dell’uso dell’aggressività verbale e della violenza fisica – ha proseguito Pratticò -. Auspico un ritorno della centralità della scuola nel dibattito politico e una giusta valorizzazione del ruolo dell’istruzione come strumento principale volto al progresso culturale, sociale ed economico del nostro paese“. (Ottopagine)

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione